Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche

Via G.Salvemini, n°1 06126 Perugia - Tel. 075 3431 - Fax. 075 35047 - C.F. e P.IVA 00150090546                                      lunedì 19 novembre 2018 | 23:38:40

PIANO DI ERADICAZIONE LEB



Dal 1996 è stato reso obbligatorio su tutto il territorio Nazionale, a seguito di Direttive europee, un Piano di Eradicazione per Leucosi Bovina Enzootica (LEB). Il piano, regolamentato dal D.M. n. 358/1996, prevede che siano sottoposti a controllo da parte del Servizio Veterinario pubblico tutti gli allevamenti da riproduzione bovini e bufalini presenti sul territorio nazionale e, all'interno di essi, siano controllati sierologicamente tutti gli animali di età superiore a 12 mesi almeno due volte all'anno con un intervallo fra i due prelievi di almeno quattro mesi. Invece, negli allevamenti indenni, i controlli sono effettuati una volta all'anno. I test ufficiali (AGID, ELISA, esame istologico) vengono eseguiti presso gli Istituti Zooprofilattici Sperimentali competenti per territorio. I capi che reagiscono positivamente ad una prova sierologica sono considerati infetti ed abbattuti. Inoltre, il D.Lgs. 196/1999 ribadisce la strategia di eradicazione già consolidata con il D.M. 358/1996 e regola la gestione dei piani di sorveglianza, permettendo alle regioni che hanno conseguito la qualifica di ufficialmente indenne di ridurre la frequenza annuale dei controlli. Infine, poiché il processo di eradicazione della malattia ha incontrato notevoli difficoltà di applicazione in alcuni territori, il Ministero della Salute ha emanato un’ ordinanza specifica, O.M. 28 maggio 2015 e successiva proroga, che ha previsto misure straordinarie di polizia veterinaria.

Lista Documenti da scaricare

Servizio Civile Nazionale.  Sistema Nazionale per l'accreditamento dei laboratori. 



© 2006 Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche.  All rights reserved.