Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche

Via G.Salvemini, n°1 06126 Perugia - Tel. 075 3431 - Fax. 075 35047 - C.F. e P.IVA 00150090546                                      venerdì 7 agosto 2020 | 0:11:58

DIAGNOSI DI LABORATORIO



La diagnosi di laboratorio può essere effettuata sia con metodi diretti in cui si evidenzia l’antigene virale, sia con metodi indiretti dove si rileva la presenza degli anticorpi evocati nei confronti dello stesso.

La diagnosi diretta può esser fatta su materiale prelevato in vivo o post-mortem, mediante isolamento virale, immunofluorescenza diretta, PCR o microscopia elettronica.
Nell’animale in vita è opportuno prelevare un campione di essudato nasale, congiuntivale o genitale, mediante tamponi che vanno immersi in un adeguato mezzo di trasporto e refrigerati.
La raccolta del materiale patologico va effettuata all’inizio delle manifestazioni cliniche.
In caso di animali deceduti, in conseguenza ad un episodio respiratorio, è opportuno l’invio tempestivo al laboratorio della trachea e del polmone, previa refrigerazione o congelamento, così come, in caso di aborto, vanno inviati invogli, organi fetali e placenta.

La diagnosi indiretta, si basa sul rilievo di anticorpi nel siero di animali con presenza o assenza di segni clinici riferibili all’infezione da BoHV-1.
Gli anticorpi possono essere rilevati con metodiche immunoenzimatiche (ELISA) o con prove di sieroneutralizzazione virale (SN).
I test ELISA vengono utilizzati in screening sierologici e possono rilevare anticorpi prodotti nei confronti di singole glicoproteine (gB, gE) o del virus in toto (anticorpi totali).
Diversamente la SN è in grado di mostrare il livello di protezione immunitaria degli animali esaminati, misurando la capacità di un determinato siero di neutralizzare il potenziale infettivo del virus su una linea cellulare sensibile.
I tests ELISA risultano più rapidi ed economici, rispetto alla SN; quest’ultima viene utilizzata come prova di riferimento (gold standard) per diagnosticare l’IBR.  

Le metodiche per la diagnosi di IBR utilizzate presso il Centro, sono quelle riportate nel Manuale OIE edizione 2018 , cap. 3.4.11.


OIE IBR 2018 




Servizio Civile Nazionale.  Sistema Nazionale per l'accreditamento dei laboratori. 



© 2006 Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche.  All rights reserved.