Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche

Via G.Salvemini, n°1 06126 Perugia - Tel. 075 3431 - Fax. 075 35047 - C.F. e P.IVA 00150090546                                      lunedì 3 agosto 2020 | 22:52:9

PRESENTAZIONE



Gli Assessorati Regionali alla Sanità dell' Umbria e delle Marche, hanno affidato all'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche le funzioni di Laboratorio;di Riferimento Regionale per la Sorveglianza delle infezioni da Batteri Enteropatogeni.
Dal 1994 è attivo in Europa un Sistema di sorveglianza delle infezioni da Salmonella basato sull'attività dei laboratori di microbiologia. Questo Sistema, denominato inizialmente SALM-NET, ha coinvolto 14 Paesi europei, con l'obiettivo di creare una rete di Centri di riferimento per controllare a livello europeo la diffusione delle infezioni da Salmonella.

Dal 1997 il Sistema SALM-NET è stato allargato a 19 Paesi europei, alla sorveglianza delle infezioni da E. coli O157 ed al monitoraggio dell'antibiotico resistenza, modificando la propria denominazione in ENTER-NET.

In Italia il sistema di sorveglianza è articolato su più livelli:

  • Laboratori periferici di microbiologia umana, animale, alimentare ed ambientale che effettuano gli isolamenti di Salmonella e di altri enteropatogeni e raccolgono i dati di interesse epidemiologico relativi ai ceppi isolati;
  • Laboratori Regionali o Sovraregionali di riferimento, che provvedono alla ricezione da parte dei Laboratori periferici dei ceppi isolati e delle informazioni epidemiologiche ad essi relative. Provvedono inoltre ad eseguire su ogni ceppo le prove di sensibilità agli antibiotici e, per le Salmonelle, la tipizzazione sierologica;
  • Istituto Superiore di Sanità (Laboratori di Batteriologia e Micologia Medica, di Medicina Veterinaria e di Epidemiologia e Biostatistica) che raccoglie ed elabora le informazioni ricevute e provvede ad eseguire eventuali ulteriori accertamenti sui ceppi isolati.

Gli obiettivi di questo Sistema sono essenzialmente:

  • ottenere dati descrittivi sugli isolamenti di Salmonella, E. coli O157 ed altri batteri enteropatogeni sul territorio italiano in tempi rapidi dal momento dell'isolamento;
  • descrivere la frequenza dei sierotipi e di altre caratteristiche (fagotipi, tossinotipi, etc.) dei ceppi isolati;
  • analizzare i dati di sorveglianza in modo da riconoscere tempestivamente eventuali eventi epidemici sul territorio nazionale anche basandosi sulla tipizzazione dei ceppi isolati;
  • confrontare i risultati della sorveglianza sul territorio italiano con quelli di altri Paesi europei che partecipano alla rete ENTER-NET;
  • identificare eventuali episodi epidemici che interessino più di una nazione.

Servizio Civile Nazionale.  Sistema Nazionale per l'accreditamento dei laboratori. 



© 2006 Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche.  All rights reserved.