Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche

Via G.Salvemini, n°1 06126 Perugia - Tel. 075 3431 - Fax. 075 35047 - C.F. e P.IVA 00150090546                                      mercoledì 23 agosto 2017 | 13:50:4
Sei in : HOME PAGE >> Formazione >> Comitato Scientifico

COMITATO SCIENTIFICO




Il Comitato Scientifico ECM è un organismo d’indirizzo, propositivo consultivo e di valutazione di cui si avvale l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche in qualità di Provider Provvisorio Nazionale ECM, al fine di mettere a punto la programmazione annuale formativa scientifica.

L’attività espletata da tale organismo consente all’Istituto di garantire le competenze:

-       clinico assistenziali tecniche e scientifiche, andragogiche;

-       editoriali;

-       gestionali;

-       nelle analisi dell’efficienza ed efficacia formativa;

-       nell'implementazione delle attività educazionali;

-       nella valutazione della Qualità dei Corsi di Formazione.

Supporta la Direzione Aziendale nella definizione:

-       delle linee guida per la Formazione e l’Aggiornamento del personale sanitario individuate dall’Istituto  Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche;

-       del Piano Annuale Formativo,

e nell'individuazione dei:

-       criteri per la valutazione degli Eventi Formativi ECM e non ECM;

-       crediti Formativi da attribuire agli Eventi Formativi ECM ;

-       bisogni formativi degli Utenti;

-       programmi e contenuti delle attività educazionali.

Coadiuva la Direzione Aziendale nell'individuare gli indirizzi generali dell'attività formativa; esamina la relazione annuale sull'attività formativa svolta dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale, provvede a selezionare ed a valutare i progetti, in base ai criteri già individuati coerentemente con gli obiettivi formativi d’interesse nazionale stabiliti dalla Commissione Nazionale ECM, dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e le Province autonome, con il Piano Sanitario Nazionale ed i Piani Sanitari Regionali dell’Umbria e della Marche. E’ chiamato anche a valutare, approvare o respingere le proposte d’integrazione o di modifica degli Eventi Formativi già presentati ed approvati o ancora da approvare indicati nel Piano Annuale Formativo.

E’ formalmente istituito, anche ai sensi del Documento approvato dalla Commissione Nazionale per la Formazione Continua nella seduta del 13 gennaio 2010 ed è costituito dal Rappresentante Legale dell’Istituto, che ha anche la funzione di Coordinatore del Comitato, dal Direttore Sanitario e da massimo n. 5 componenti esterni scelti tra personalità ed esperti nel campo della formazione. Può invitare a partecipare ai propri lavori esperti di elevata qualificazione professionale in relazione a specifiche materie da trattare. Dura in carica tre anni ed è rinnovabile.

Comitato Scientifico ECM Istituto Zooprofilattico Sperimentale Umbria e Marche - Provider Nazionale provvisorio n. 925

Dott. Agrimi Umberto, Istituto Superiore di Sanità
Prof. Ceccarelli Piero, Università degli Studi di Perugia
Dott. Filippini Giovanni, Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche
Dott. Giovannini Gianni, Regione Umbria
Dott. Lecchini Pier Davide, Ministero della Salute
Dott. Severini Silvano, Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche
Dott. Tibaldi Alberto, Regione Marche

Coordinatore Comitato Scientifico
Dott. Silvano Severini, Istituto Zooprofilattico Sperimentale Umbria e Marche

Unità Operativa Formazione ed Aggiornamento
Responsabile Dr.ssa Maria Paola Torlone tel. 075.343296
Sonia Fiorucci tel. 075.343257
Gianluca Giappichini tel. 075.343260
Pamela Leonesi tel. 075.343295


Servizio Civile Nazionale.  Sistema Nazionale per l'accreditamento dei laboratori. 



© 2006 Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche.  All rights reserved.