Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche

Via G.Salvemini, n°1 06126 Perugia - Tel. 075 3431 - Fax. 075 35047 - C.F. e P.IVA 00150090546                                      sabato 19 gennaio 2019 | 15:55:57
Sei in : HOME PAGE

IN PRIMO PIANO

  • PESTE SUINA AFRICANA: AGGIORNAMENTI SULLA MALATTIA, MISURE DI PREVENZIONE E POSSIBILI CONSEGUENZE SULLA FILIERA DEL COMPARTO SUINICOLO


    Lo scorso 10 gennaio, a Bologna, si è tenuto un Corso di formazione dal titolo” Peste Suina Africana: aggiornamenti sulla malattia, misure di prevenzione e possibili conseguenze sulla filiera del comparto suinicolo”. L’incontro, rivolto a Medici Veterinari, Responsabili Ambiti Territoriali di Caccia, Rappresentanti Associazioni Professionali e di categoria, è stato organizzato dalla ASL di Modena con il patrocinio della Regione Emilia Romagna. L’iniziativa aveva l’obiettivo di far conoscere gli ultimi aggiornamenti relativi alla malattia, alla situazione epidemiologica, alle attività di prevenzione e controllo della stessa nell'ambiente domestico e selvatico, senza trascurare il possibile impatto socio-economico sulla filiera del comparto suinicolo a seguito dell’eventuale comparsa sul territorio nazionale. Tra i relatori sono stati chiamati diversi esperti afferenti al Ministero della Salute, al Centro di Referenza Nazionale per le Pesti suine, all’IZS Lombardia ed Emilia Romagna, all’ISPRA e ad associazioni di categoria (ASSICA).

    data: 18-1-2019


  • EMERGENZA NON EPIDEMICA: COORDINAMENTO E CONTROLLO DEL PIANO DI EMERGENZA REGIONALE


    Mercoledì 19 dicembre presso la sede di Perugia si è svolto l’Evento Formativo ECM EMERGENZA NON EPIDEMICA: COORDINAMENTO E CONTROLLO DEL PIANO DI EMERGENZA REGIONALE. Fra le varie attività del corso si è tenuta un’esercitazione sanitaria sul rischio sismico volta a testare la risposta operativa dell’IZSUM e dei Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende sanitarie USL 1 e USL 2 dell’Umbria, Enti appartenenti al Sistema Nazionale di Protezione Civile, e a definire lo sviluppo e l’ implementazione della piattaforma informatica Emergenza 2.0. La simulazione ha incluso anche l’allestimento e la gestione di cucine da campo e la verifica della corretta applicazione del sistema HACCP. Lo scopo principale è stato quello di valutare l’efficacia dell’impiego coordinato delle diverse Organizzazioni operative.
    data: 22-12-2018


  • IL RUOLO DEL PERSONALE DEL COMPARTO VERSO LA NUOVA ORGANIZZAZIONE: DAI PROCESSI AZIENDALI ALL’ELABORAZIONE DEI MANUALI OPERATIVI


    Giovedì 20 dicembre si è svolta presso la l’Aula Magna della Facoltà di Medicina Veterinaria una giornata formativa rivolta al personale dipendente del comparto tecnico, sanitario ed amministrativo con l’obiettivo di condividere il processo di riorganizzazione mettendo in risalto le nuove prospettive e specificità tecniche, organizzative e gestionali. Ad aprire i lavori il Direttore Generale, Silvano Severini che ha presentato l’attività dell’Istituto, gli obiettivi futuri e il nuovo modello organizzativo. A seguire l’intervento del Dott. Giovanni Filippini, Direttore Sanitario dell’Istituto Zooprofilattico dell’Umbria e delle Marche, che ha illustrato i metodi per lo sviluppo dei processi che caratterizzano il nuovo modello organizzativo e gli step che porteranno alla redazione del Manuale operativo. Infine gli interventi dei sette Dirigenti Sanitari, in rappresentanza di tutti i gruppi di lavoro, Laura Faccenda, Andrea Valiani, Giovanni Pezzotti, Silva Costarelli, Giampiero Scortichini, Monica Cagiola, Monica Giammarioli, che hanno presentato i principali processi operativi aziendali. L’evento che ha suscitato vivo interesse in questa prima edizione sarà replicato, in data 17 gennaio 2019, presso la Sala Formazione della Sezione di Tolentino.
    data: 22-12-2018


  • A TUTTI I CLIENTI - FATTURAZIONE ELETTRONICA DAL 01/01/2019


    A TUTTI I CLIENTI - Fatturazione Elettronica dal 01/01/2019
    La Legge del 07 dicembre 2017 n° 205 ha fissato la decorrenza dal 01.01.2019 degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici per le operazioni di cessione di beni e prestazione di servizi tra tutti gli operatori nazionali.
    In ottemperanza a tali disposizioni, i clienti privati sono tenuti a garantire la propria identificazione mediante una PEC o attraverso un CODICE DESTINATARIO se titolari di un canale di trasmissione già accreditato presso il Sistema di Interscambio (SDI).
    Al fine di provvedere all’invio delle fatture in formato elettronico a far data dal 01.01.2019, Vi chiediamo di comunicare all’Istituto i vostri dati utilizzando il modulo riportato al link seguente.
    MODULO

    data: 20-11-2018


ATTIVITÀ FORMATIVE IN PRIMO PIANO


Servizio Civile Nazionale.  Sistema Nazionale per l'accreditamento dei laboratori. 



© 2006 Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche.  All rights reserved.